24-36 mesi

Sezione Primavera

Nella sezione Primavera sono ancora molto importanti i bisogni fisiologici dei bambini, quindi meritano particolare attenzione i momenti quali il pranzo, il riposo pomeridiano e l’igiene personale su cui si lavora nel tentativo di raggiungere e rispondere anche ai bisogni di autonomia, cercando di stimolare a “fare da soli”, a fare con l’adulto, a fare con i coetanei, ma nel rispetto dei tempi e dei modi di ogni singolo bambino.

Grande attenzione dev’essere data, inoltre, ai bisogni affettivi: la calma, la sicurezza emotiva, l’accettazione, l’ascolto, la rassicurazione, la gratificazione si raggiungeranno grazie ad un atmosfera tranquilla, a misura di bambino, studiata ed organizzata senza lasciare nulla al caso.

Un altro grande aspetto che non può essere trascurato è il bisogno di espressione e comunicazione attraverso linguaggi verbali e non verbali, che si associa al bisogno di socializzazione dei bambini. I bambini hanno una naturale propensione, se opportunatamente stimolati ad apprendere, sperimentare, osservare e riprodurre.

All’interno della Sezione Primavera, rispettando il principio di crescita di ciascun bambino, ci si proporrà di avvicinare i piccoli nel modo più libero e spontaneo alle varie attività.

ATTIVITÀ PSICOMOTORIE: finalizzate alla capacità di padroneggiare le funzioni motorie (coordinazione oculo – manuale) e al riconoscimento del proprio corpo.

ATTIVITÀ MUSICALI: finalizzate allo sviluppo della personalità del bambino che si abitua alla concentrazione e all’acquisizione della sicurezza di sé, superando le proprie inibizioni nel danzare, nel cantare o nell’utilizzare semplici strumenti musicali.

ATTIVITÀ ARTISTICO-ESPRESSIVE: finalizzate alla produzione di disegni, cartelloni ed elaborati personali con varie tipologie di colori e materiali.

ATTIVITÀ DI MANIPOLAZIONE: finalizzate ad acquisire la manualità nell’utilizzo di diversi materiali quali la pasta di sale, farina, pongo, sabbia, nonché di giochi ad incastro.

ATTIVITÀ PER COMUNICARE: hanno per obiettivo lo sviluppo del linguaggio e della conoscenza di persone, cose e ambienti. Filastrocche, canzoncine, piccole storie sviluppano il senso del ritmo, la memoria, la socializzazione ed altri concetti spazio-temporali.

ATTIVITÀ ALL’APERTO: il gioco all’aperto a contatto con la natura favorisce l’esplorazione e la conoscenza della realtà.

GIOCO LIBERO: è la massima espressione spontanea del bambino che sviluppa la creatività e la ricerca di sé, attraverso la socializzazione.


Anno scolastico 2017-2018

BATTI TRE VOLTE I TACCHI… NEL REGNO DI OZ
(da novembre a maggio)

Il meraviglioso mago di Oz, celebre romanzo di L. Frank Baum, ci accompagnerà durante quest’anno scolastico.

Con la lettura del romanzo verranno analizzati alcuni temi importanti quali: l’amicizia, la diversità come valore, l’autostima come presa di coscienza delle proprie capacità.

I bambini, attraverso le meravigliose avventure di Dorothy, impareranno ad esprimersi con il corpo, con la parola, con il suono, scopriranno il valore simbolico degli oggetti trasformati dalla fantasia in modo creativo e verranno incoraggiati a comunicare e proprie esperienze e le proprie emozioni.

Lo spaventapasseri, l’uomo di latta ed il leone, simboleggiano le diverse aree di intervento educativo: l’area cognitiva, l’area affettiva e l’area valoriale, dimensioni di cui si compone la Persona nella sua interezza.


INFORMATIVA
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi qui per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi